La mente dell’uomo.

La mente dell’uomo.

La catena delle cinque cose di me

Io non lo so se ringrazio lilyger per avermi nominato.
Ma non le voglio certo male per così poco.
Detto questo, vado a elencare cinque cose di me:

1) Il mio nome di battesimo, se non ricordo male, mi viene dal mio nonno materno.
2) Ho una paura quasi folle del vento che soffia impetuoso, più per i rumori che suscita che per gli eventuali effetti. O forse no. Be’, tanto è lo stesso.
3) Leggere è forse l’unica cosa della quale non posso davvero fare a meno.
4) Non ricordo quasi mai i sogni che faccio. E di alcuni riesco a trattenere solo frammenti che prima o poi dimentico.
5) Quando sudo copiosamente, la mia canottiera sa di salume stagionato.

Ero indeciso se nominare qualcuno.
Dato che ogni tanto mi piace fare il bastian contrario, farò tre nominativi anziché cinque.
Sono: lasbronzaconsapevole, leperledido e lepaurenonscompaiono.
Spero non me ne vogliano.
Ma qualche blog lo dovevo pure coinvolgere.

Per lunga pratica don Pietro Coi era avvezzo a leggere nel pensiero degli altri: i pensieri più semplici, che non trovano la via delle parole.
- Insensato… chi può cancellare quello che è scritto nel libro di Dio, e quale successo avrà la tua saggezza se si sostituisce alla volontà suprema? (Gerard De Nerval, Solimano e la Regina del Mattino, Parma-Milano, Franco Maria Ricci, 1973).

- Insensato… chi può cancellare quello che è scritto nel libro di Dio, e quale successo avrà la tua saggezza se si sostituisce alla volontà suprema? (Gerard De Nerval, Solimano e la Regina del Mattino, Parma-Milano, Franco Maria Ricci, 1973).

Accadde il 19 di novembre 1940 e a chi ha fatto la guerra in Marmarica la data dice subito qualche cosa (Enrico Emanuelli, Curriculum mortis, Milano, Feltrinelli, 1968).

Accadde il 19 di novembre 1940 e a chi ha fatto la guerra in Marmarica la data dice subito qualche cosa (Enrico Emanuelli, Curriculum mortis, Milano, Feltrinelli, 1968).

Di più

Il mio barbiere ha riaperto oggi.
Dopo tre settimane di chiusura.
Non c’era pieno.
Di più.

Scritte - O è inglese maccheronico, o la sigla di vai a sapere cosa (ma sono aperto anche ad altre ipotesi).

Scritte - O è inglese maccheronico, o la sigla di vai a sapere cosa (ma sono aperto anche ad altre ipotesi).

Segni - L’amore che risplende.

Segni - L’amore che risplende.

Segni - Non ho capito cosa ha buttato via.

Segni - Non ho capito cosa ha buttato via.